Cosa fare e cosa vedere a San Paolo

Un viaggio alla scoperta della più grande e ricca città del Sud America

San Paolo, São Paulo in portoghese, è la più grande città del Brasile, un’area metropolitana enorme con oltre 12 milioni di persone, quasi 20 se si contano tutti i territorio limitrofi, che detiene oltre un terzo del Pil del Brasile.

San Paolo è come Rio de Janeiro, una città dove regnano i forti contrasti tra la popolazione, con persone che si spostano in elicottero ed altre che faticano a trovare i soldi per mangiare.

Inoltre la criminalità è ben presente, soprattutto quella legata alle bande di ragazzini che incutono timore un po’ in tutta la città, con assalti anche armati sia ai danni dei turisti che soprattutto dei residenti.

Purtroppo le più grandi città del Brasile si portano dietro queste problematiche senza riuscire a risolverle, e chi ci vive da anni ormai si ritrovata abituato a questo genere di episodi e contrasti.

Scopri come viaggiare sicuri in Brasile!

Cenni storici e sviluppo moderno della città

San Paolo vanta una storia tra le più antiche del Paese, iniziata a metà del 1500 con la fondazione della città da parte dei gesuiti, che ha visto negli anni a seguire una forte immigrazione sia da parte degli Stati europei, sia da parte delle parti più povere del Brasile, soprattutto quelle del Nord, Nord Est, principalmente legata al commercio del caffè.

Oggi San Paolo è una metropoli enorme, con una popolazione influenzata da moltissime culture straniere, prima tra tutte quella italiana.

Si stima infatti che oltre il 50% della popolazione di San Paolo abbia un antenato italiano, mentre quasi un terzo è direttamente di origine italiana.



Booking.com

San Paolo insieme a Rio de Janeiro, è la porta per il Brasile, principale scalo aeroportuale del Paese, con il vicino aeroporto di Congonhas nel centro della città che distribuisce milioni di passeggeri ogni anno tra tutte le varie destinazioni nazionali.

San Paolo è la più importante città del Brasile, ed è sia un polo industriale, che finanziario, commerciale e culturale. L’economia della città, nonostante la crisi che sta colpendo il Paese negli ultimi anni, è in continua crescita, con un vigore dettato dalle grandi aziende internazionali presenti nel territorio, dalle prestigiose Università e dai numerosi Centri di ricerca che spingono l’innovazione e lo sviluppo dell’area.

 

Scopri San Paolo e vola insieme al drone sopra i grattacieli della città.

 

Cosa vedere : i musei, le chiese e le gallerie d’arte

Quando ci si reca in Brasile attraverso San Paolo, prima di recarsi in qualche località di villeggiatura come le bellissime coste del Nord, le isole del Centro Sud o l’incredibile Amazzonia, è sicuramente necessario approfittarne e passare qualche giorno per visitare i tanti musei ed i luoghi simbolo della città, ne varrà sicuramente la pena.

San Paolo è una città molto ricca culturalmente, con una popolazione recettiva affamata d’arte e di cultura.

Qui si trovano numerosi musei come il MASP, il Museo di Arte di San Paolo, che si trova nella famosa Avenida Paulista, con importantissime opere italiane, francesi e latino americane, come le pitture di Raffaello, Tiziano, Mantegna, Monet, Cézanne, Manet, Renoir, Van Gogh, Gauguin, Garcia Torres, Calder e Flávio de Carvalho solo per citarne alcuni.

C’è il Museo di Arte Contemporanea, Museu de Arte Contemporanea, con importanti opere di artisti del calibro di Modigliani, Picasso, Chagall ed il locale Portinári, situato in Avenida Pedro Álvares Cabral, oppure il Museo d’Arte Moderna che si trova nel bellissimo Parque Ibirapuera, e che ospita la famosa Biennale delle Arti Plastiche, con importanti esponenti latino-americani e provenienti da tutto il mondo.

Da non perdere è anche il Museo di Archeologia, Museu de Arqueologia e Etnologia, che ospita numerose specie di animali tipiche del territorio brasiliano, alcune di esse usate per il loro veleno per la creazione di medicinali. Il Museo si trova in Avenida Professor Almeida Prado.

ALT = viaggiare in brasile, san paolo

Teatro Comunale di San Paolo

 

Un’altra visita indispensabile è quella al Museo Paolista, situato all’interno del Parque da Independência e gestito dalla rinomata Università pubblica Federale di San Paolo, con numerose opere tra cui bellissime pitture e sculture che raccontano l’epoca coloniale, il periodo legato alla schiavitù e lo sviluppo economico del Paese.

Per le famiglie e soprattutto per i più piccoli ci sono numerosi musei luoghi di svago adatti a trascorrere qualche ore in relax ed allegria, scoprendo comunque un po’ della cultura della città e del Brasile, come il Museo del Calcio, luogo d’obbligo per gli appassionati del gioco, il Museo della Televisione che offre uno sguardo sugli usi e costumi del Paese, il Museo Zoologico e l’Acquario.

Altra metà imperdibile è la Cattedrale Metropolitana, una chiesa in stile gotico veramente enorme, che non sfigura affatto se rapportata alle grandi chiese più famose.

Cosa fare di giorno : i parchi, le spiagge ed i ristoranti

San Paolo è città multietnica e multiculturale, che grazie alle sue prestigiose Università è riuscita a diventare un polo culturale di primissima importanza nel mondo, capace di non lasciare delusi gli oltre 14 milioni di visitatori che la città accoglie ogni anno.

Oltre ai musei ed alla chiese della città, a San Paolo è possibile fare dell’ottimo shopping camminando sull’Avenida Paolista o su Rua Oscar Freire, quest’ultima ricca delle boutique più costose e prestigiose della città.

Oppure è possibile trascorrere una bella mattinata di sole al vicino Parco di Ibirapuera, un posto fantastico che non lascerà delusi grandi e piccini, con all’interno anche un Planetario.

ALT = viaggiare in brasile san paolo

spettacolo d’acqua nel lago del Parco Ibirapuera, San Paolo

 

Per quanto riguarda i ristoranti, San Paolo è la vera Mecca del Brasile, con una presenza incredibile di locali per tutti i gusti, dal classico ristorante italiano, a quello arabo, indiano, giapponese, cinese, vegetariano, vegano, alla tipica churrasqueria brasiliana con i tagli più pregiati di carni grigliate e l’antipasto a buffet.

Se desiderate andare al mare e rilassarvi un po’, è possibile raggiungere le vicine spiagge di Guarujà e São Sebastião, prendendo un pullman dalla stazione Rodoviaria centrale ed affrontando un viaggio di 3 ore e mezza, al costo di circa 30€ tra andata e ritorno. Si tratta di due bellissime spiagge, anche se ovviamente non reggono il confronto con le più belle spiagge del Nord Est.

Cosa fare la notte : discoteche e musica dal vivo

Per quanto riguarda la notte San Paolo è la vera mecca del Brasile, sicuramente la città che offre le maggiori opportunità di svago e divertimento insieme a Rio de Janeiro. Le possibilità sono molteplici e adatte un po’ a tutti i gusti.

Se volete immergervi nella cultura brasiliana e passare una tipica notte a base di caipirinha e danze scatenate, dovete fare un salto al Salvezza che si trova a Largo de Arouche, oppure all’Azucar, un locale che unisce musiche latino americane all’arte, con la presenza di tantissime mostre fotografiche, situato in Rua Doutor Mario Ferraz.

ALT = viaggiare in brasile, san paolo

Centro di San Paolo di notte

 

Se invece preferite i locali affollati e la musica elettronica potete recarvi nella zona di Barra Funda, e visitare due dei locali più alla moda di San Paolo, il D-Edge e l’Alley, entrambi con vista panoramica ed ottimi cocktails tutta la notte.

Per gli amanti del jazz e dei cocktail bar è possibile recarsi nelle zone di Vila Olimpia o Vila Madalena, con locali adatti a tutti i gusti, sia per i più giovani che per gli over 40 amanti della buona musica e del relax, o per chi vuole bere una cosa e darsi alle danze, sia tradizionali che cubane, come il fantastico Blen Blen con la sua samba ed i tanti turisti che ne animano le serate.

Inoltre San Paolo vanta moltissime attività culturali sparse per la città, con gli eventi principali presso il Teatro comunale e La Sala San Paolo, dove è possibile ascoltare ottima musica classica o spettacoli tradizionali.

Scopri le offerte e gli sconti per gli hotel di San Paolo!

Come spostarsi in città : a piedi, in taxi o con i mezzi pubblici

Quando si arriva a San Paolo ovviamente il primo problema logistico è quello di raggiungere la città dall’aeroporto internazionale di Guarulhos.

Qui le possibilità sono due, o prendere un taxi tramite la compagnia di radio-taxi Guarucoop che si trova subito fuori dall’aeroporto, con un costo fisso di 140 reais, circa 40€ per un tragitto di un’ora circa, o cercare un normale taxi e contrattare una tariffa, Uber oppure prendere l’autobus.

In questo caso le alternative sono tre, sicuramente meno costose ma decisamente meno confortevoli e più lente. È possibile prendere la linea 316 che porta verso il centro e l’Avenida Paolista o la linea 257 alla metro di Tatuapé. Se invece dovete recarvi all’aeroporto nazionale per prendere un altro volo potete usare la linea 258.

Per spostarsi in città si può scegliere tra il taxi, l’autobus e la metropolitana. Il taxi sicuramente rimane il mezzo in assoluto più sicuro di San Paolo come del Brasile in genere, veloce, pulito e onnipresente, ma che è il più caro tra i tre.

Inoltre è necessario pagare quasi sempre in contanti a meno che non si chiami un radio-taxi, servizio possibile anche tramite un’app scaricabile su Google Play, che permette di pagare con la carta di credito.

ALT = viaggiare in brasile, san paolo

Museo Paolista, Ipiranga, San Paolo

 

Il mezzo in assoluto più economico è l’autobus, ma è anche quello più pericoloso e dove è necessario masticare un po’ di portoghese, per chiedere all’autista conferma del tragitto, non sempre quello indicato dalla mappa.

Il mezzo migliore per girare San Paolo è la metropolitana, che raggiunge praticamente tutta la città grazie alle sue cinque linee, con un biglietto che costa 3,50 reais, praticamente un Euro valido per una corsa. Il servizio è decisamente buono, le stazioni sono piuttosto tranquille e pulite.

Per consultare la mappa della metropolitana di San Paolo clicca qui.

Infine secondo me il modo migliore per spostarsi è Uber, un servizio molto comune oggi a San Paolo, e in assoluto il mezzo di trasporto più usato dai turisti insieme alla metropolitana.

Sinceramente ho sempre usato Uber e la metro per spostarmi e consiglio entrambi. Per usare Uber basta scaricare sul proprio smartphone l’app, scegliendo ogni volta se pagare in contanti o con la carta. Pratico, veloce ed economico.

Consigli pratici per viaggiare sicuri

San Paolo è una città incredibile, la più grande e la più ricca del Sud America, una vera megalopoli nel classico stile del Brasile, con quartieri extra lusso ed altri dove regna la povertà e la delinquenza.

Quando si viaggia in Brasile, una tappa a San Paolo è d’obbligo, essendo il vero motore del Paese, sia economico che soprattutto culturale ed artistico.

La città offre di tutto, dai ristoranti di tutte le etnie e le tasche, ai bar dove bere una semplice birra gelata ai cocktail bar alla moda fino ai club più esclusivi dove ballare tutta la notte, le discoteche, i jazz bar, gli spettacoli teatrali e quelli di musica classica.

Di giorno poi non manca che la scelta, tra i bellissimi parchi, i musei, le mostre e le gallerie sparse un po’ per tutta la città, oltre alla possibilità di fare attività fisica ed escursioni guidate.



Booking.com

San Paolo rimane però una tipica città brasiliana, dove è necessario prestare attenzione soprattutto ai tanti ragazzini che girano per la città in cerca di cellulari, portafogli, orologi e quant’altro.

È meglio evitare di girare troppo a piedi soprattutto di notte, e quando camminate evitate di stare troppo tempo con il telefono in mano o di essere troppo vistosi con borse firmate, orologi e gioielli.

A meno che non parliate un po’ di portoghese e non conosciate un minimo la città evitate di prendere l’autobus, meglio la metropolitana e soprattutto il taxi.

Evitate le strade deserte e generalmente evitate di dare troppo nell’occhio. Usate le carte di credito, che sono accettate praticamente ovunque. A San Paolo come in tutto il brasile non è strano pagare anche il caffè con la carta.

Tenete però sempre un po’ di contante per le emergenze o nel caso non accettino i contanti come su alcuni servizi taxi urbani, solitamente bastano tra i 100 ed i 150 reais per stare tranquilli.

Per il resto godetevi questa città unica che di certo non vi permetterà di annoiarvi, siate prudenti e rilassatevi, immergetevi nella cultura multietnica di San Paolo che potrà soltanto che arricchirvi e lasciare un segno indelebile sul vostro viaggio in Brasile.

Approfondimenti e collegamenti

I migliori Hotel di San Paolo : recensioni e prezzi

Mappa della metropolitana di San Paolo

Guida in inglese ai migliori musei di San Paolo

Sito ufficiale del MASP, Museo di Arte di San Paolo

Le migliori destinazioni del Brasile