Viaggiare in auto in Brasile

 

Tutte le informazioni utili per viaggiare in auto in Brasile in sicurezza, anche da soli

Per viaggiare in auto in Brasile da soli e sicuri è necessario tenere presenti alcuni consigli pratici, visto che viaggiare in auto in Brasile è molto diverso dal viaggiare in auto in Italia o in Europa.

Viaggiare noleggiando un’auto in Brasile è un ottimo modo per potersi spostare liberamente quando si vuole e visitare alcuni posti davvero incredibili, che difficilmente troverete viaggiando in autobus o in aereo.

Anche se viaggiare in auto è il modo migliore per conoscere il Brasile, un Paese dove praticamente non ci sono treni passeggeri, può essere pericoloso ed è necessario prepararsi adeguatamente.

Consigli pratici per viaggiare sicuri in auto in Brasile

Viaggiare in auto per il Brasile è forse il modo migliore per visitare questo Paese, vista la mancanza di treni ed a volte la difficoltà per i turisti nel prendere gli autobus che collegano le varie località.

Per viaggiare sicuri in Brasile in auto è però necessario essere preparati e seguire alcuni consigli pratici, ricordandoci sempre che ci si trova in un Paese dell’America Latina molto differente dall’Europa e dall’Italia stessa.

Innanzitutto per viaggiare sicuri è necessario sapere che è perfettamente legale guidare con la patente italiana valida per l’estero, per un tempo massimo di 180 giorni dall’ingresso in Brasile, tempo limite per rimanere senza visto.

Trova i voli più economici per le tue vacanze

momondo: voli e hotel al miglior prezzo

In alcuni casi è capitato che la polizia chiedesse la traduzione giurata della patente di guida italiana, approfittando della buona fede dei turisti. In realtà questa non è necessaria ed è perfettamente legale guidare con la patente italiana senza traduzione.

In questi casi giudicate voi e se non volete correre rischi senza stare a polemizzare vedrete che con 50€ o giù di lì vi lasceranno passare senza problemi.

La traduzione giurata della patente serve solamente nel caso viviate in Brasile con un visto per più di 180 giorni, e serve per ottenere la patente di guida brasiliana per stranieri.

Un’altra storia poi sono le strade in Brasile e le differenze con quelle italiane.

Viaggiare in auto in Brasile dentro le grandi città

ALT = viaggiare in auto in Brasile : consigli e guida pratica

Se volete viaggiare in auto in Brasile dovete sapere alcune cose sulle strade e su come si guida in Brasile. Se guidate in città non ci sono molte differenze con le strade italiane e la segnaletica, se non che qui bisogna rispettare scrupolosamente il codice della strada.

I brasiliani sono molto precisi al volante e la polizia altrimenti vi sanziona immediatamente con multe molto salate. Rispettate i semafori e fermatevi anche con il giallo, non parcheggiate dove non potete e non commettete infrazioni come inversioni a U o svolte non consentite.

Se dovete girare non saltate la fila cambiando corsia all’ultimo e non fate passare i pedoni se non sono sulle strisce perché rischiereste un incidente. Ovviamente rispettate scrupolosamente i limiti di velocità, in quanto il Brasile è pieno di autovelox anche in città da tutte le parti.

Per quanto riguarda la segnaletica fate attenzioni ai semafori, che a differenza dell’Italia sono posti dall’altra parte dell’incrocio in modo da essere ben visibili senza torcere il collo.

La precedenza quando non segnalata è a destra come in Italia, ma nel dubbio datela comunque, mentre gli Stop sono segnalati con la scritta Pare.

Quasi sempre è necessario pagare il parcheggio, inserendo alcune monete nei parcometri, di solito 2 reais l’ora, altrimenti potete lasciare l’auto nei tantissimi parcheggi sparsi ovunque, riconoscibili dalla scritta estacionamento, ma il costo è di almeno 10 reais l’ora, circa 3€.



Booking.com

Viaggiare in auto in Brasile da una città all’altra

Quando viaggiate fuori dalle città accendete i fari anche di giorno, a causa della legge entrata in vigore da alcuni mesi in Brasile, allacciate sempre le cinture e rispettate i limiti di velocità.

Portatevi sempre dei contanti con voi per pagare i caselli, visto che non accettano pagamenti con le carte di credito o di debito. solitamente i pedaggi vanno dai 4-5 reais fino ai 13 reais, circa 4€ l’uno.

Molto importante quando viaggiate in auto in Brasile è fare attenzione ai segnali che avvisano dei dossi artificiali e degli autovelox.

In Brasile infatti le autostrade hanno il limite di velocità a 110 Km/h, ma non sono dirette con le varie uscite e passano per tutti i piccoli paesi e le città. Quindi quando state guidando a 110 vi ritroverete improvvisamente a dover attraversare un paesino a 40 km/h, con dossi artificiali da attraversare in prima marcia.

Inoltre in alcuni punti in prossimità delle aziende agricole o di piccoli insediamenti urbani ci sono autovelox con limiti assurdi, anche 30 Km/h, a causa della gente del posto che per passare da una parte all’altra attraversa l’autostrada.

Su Airtickets.it trovi il tuo volo ad un prezzo imbattibile

State tranquilli tutti questi pericoli sono segnalati per tempo e ben visibili, però è necessario essere sempre lucidi e ben attenti alla segnaletica stradale, senza distrarsi mai.

Quando dovete fare benzina fermatevi soltanto nei benzinai più grandi e frequentati, ed evitate quelli più isolati e vuoti. Pagate tranquillamente con le vostre carte di debito e di credito, nei benzinai non ho mai avuto problemi con le carte.

Cosa usare per viaggiare in auto in Brasile, navigatore o smartphone?

 

ALT = come visitare il Brasile in auto

Ora, per sapere dove dovete andare in Italia siamo abituati a prendere il nostro smartphone ed ha impostare il tragitto sul navigatore del telefono seguendo la voce che ci indica la strada.

Bene, in Brasile questo è impossibile semplicemente perché anche se avete una scheda per l’internet mobile fuori dalle città non c’è linea. Ebbene si, fuori dalle città, grandi o piccole che siano, internet non funziona e l’unico modo per programmare il tragitto è avere un navigatore satellitare incluso nell’auto.

In questo caso quando affittate la vostra auto specificate che volete un’auto con navigatore, altrimenti dovrete guidare alla vecchia maniera seguendo le indicazioni.

Quando è più sicuro viaggiare in auto in Brasile

Viaggiare da una città all’altra del Brasile non è pericoloso in sé, ma tenendo conto che non conoscete le strade ed il Paese, che internet non funziona e che non è possibile usare il telefono perché non c’è linea è sconsigliabile viaggiare di notte.

Quindi se viaggiate in auto in Brasile viaggiate di giorno, calcolate il tragitto prima di partire in modo da arrivare prima che faccia buio. In questo modo in caso di guasti o incidenti avrete tutto il tempo di chiamare qualcuno o fermare un passante in tutta sicurezza.

Dove noleggiare un’auto in Brasile

Noleggiare un’auto in Brasile è piuttosto semplice anche se non si parla il portoghese, basta rivolgersi a dei noleggiatori autorizzati direttamente presso gli aeroporti nazionali ed internazionali o in città.

Un buon sistema per procurare un buon noleggio d’auto e trovare l’offerta migliore è il sito online di noleggio auto in Brasile, disponibile anche in lingua italiana, Holiday Cars.com.

Attraverso questo sito potete trovare tutte le offerte sulle auto a noleggio, impostando il punto di ritiro e quello di consegna, le date ed il tipo di autovettura che desiderate noleggiare.

Comunque in Brasile trovate tutti i maggiori noleggi d’auto internazionali, come Avis, Hertz o Europcar.
I prezzi di noleggio per una settimana vanno dai 500 reais, circa 130€ per una piccola auto come la Ford Ka o la Fiat nuova Uno, ai 1.500 reais circa 400€ per un Doblò 7 posti fino ai quasi 4.000 reais circa 1.100€ per i Suv ed i Fuoristrada.

I noleggi vengono effettuati soltanto con carta di credito, ma sono accettate tutte le carte internazionali, le auto vanno riconsegnate con il pieno e controllate che sia compresa la copertura assicurativa per evitare qualsiasi tipo di problema.

Conclusioni

Riassumendo per viaggiare in auto in Brasile è possibile noleggiare un’auto sia presso gli aeroporti che in città, anche attraverso il motore di ricerca online per noleggi Holiday Cars.com.

Potete tranquillamente guidare fino a 180 giorni con la patente italiana, ma portatevi sempre dei contanti dietro per i pedaggi ed in caso la polizia facesse un po’ di storie.

In città rispettate la segnaletica e i parcheggi autorizzati, mentre fuori state attenti ad autovelox e dossi opportunamente segnalati, viaggiate solo di giorno e chiedete un’auto con navigatore.

Per il resto godetevi il vostro viaggio in Brasile e per qualsiasi consiglio o domanda contattatemi tranquillamente tramite il sito o sui profili social.

Trova i voli più economici

Approfondimenti e collegamenti

Regolamentazione completa sulla patente in Brasile del Consolato Brasiliano di Milano

Accordo sul riconoscimento reciproco delle patenti dal sito del Ministero degli Esteri

Le migliori destinazioni del Nord Est del Brasile

I parchi più belli del Brasile

Related Posts

About The Author

2 Comments

  1. Antonio
    aprile 24, 2017
    • marco
      aprile 24, 2017

Add Comment